UEFA Champions League: Liverpool perde 0-1 al Real Madrid

Le star del Real Madrid erano pronti alla seconda sfida contro il Liverpool in Champions League, tutto era pronto per affrontare il Liverpool di Brendan Rodgers. La partita doveva essere l’opportunità di continuare il sogno del Liverpool in Champions League e tutti si attendevano che il Bernabeu fosse pieno martedì. Nelle sessioni di rifinitura il manager del Real, Carlo Ancelotti assieme a Cristiano Ronaldo e tutta la squadra guardavano alla partita contro il Liverpool felici di sapere che Steven Gerard sarebbe partito dalla panchina. Il Real Madrid guardava dall’alto in basso i suoi avversari, dopo le 11 vittorie di fila e l’ultima vittoria per 4-0 fuori casa contro il Granada in questo fine settimana. D’altro canto il Liverpool era quotato sfavorito 12-1 andando a Madrid cercando vendetta dopo il roboante 3-0 della partita di andata ad Anfield. L’attaccante Daniel Sturridge ha preso parte al viaggio di gruppo, un giocatore che si è rivelato una salvezza in più di un’occasione. Il Liverpool è sceso in campo con sette cambi negli 11 di partenza con Henderson, Balotelli, Sterling e Gerrard in panchina. La partita è iniziata con il Madrid in controllo del gioco nonostante il Liverpool si sia dimostrato pericoloso poco dopo metà tempo. PlanetWin365 Codice Promozione.

L’ingresso di Gerrard e Sterling non ha fatto grande differenza, visto che i due non sono stati in grado di cambiare l’inerzia. Il Liverpool ha in ogni caso lottato duramente, ma l’attaccante del Real Madrid, Karim Benzema è riuscito a mettere a segno l’unica rete dell’incontro, trasformando un cros basso di Marcelo in rete. Tutti si attendevano di più da entrambe le squadre, ma il gioco è restato di basso profilo. Sono stati i sette cambi di Brendan Rodgers a mettere in una posizione difficile questa squadra proprio dall’inizio della partita? Questa partita ha in ogni caso messo fine alle 13 apparizioni consecutive segnando di Cristiano Ronaldo, negandogli la possibilità di raggiungere i 71 e record di tutti i tempi in Champions League detenuto ancora da Raul. Il portoghese ha provato 10 volte a tirare in porta, senza essere in grado di mettere a segno un gol. Kolo Toure, che durante questa stagione non è stato impiegato molto in Premier League, in realtà meno di un minuto, ha iniziato la partita in difesa. Can, Lucas, e Joe Allen a centrocampo con l’attaccante Fabio Borini, non sono riusciti a incidere molto sulla prestazione della squadra. La formazione di partenza sembrava destinata semplicemente a limitare i danni, piuttosto che per provare a battere il Real Madrid al Bernabeu. I tifosi che sopportavano il Real Madrid si sono mostrati molto felici, mentre gli affezionati del Liverpool hanno dovuto lottare a fondo per comprendere l’approccio di Rodgers in una partita come questa. I Reds ora dovranno giocare in casa contro il Chelsea la prossima partita. Che tu sia un tifoso dei Reds o del Real Madrid, troverai le quote migliori sulla Champions League e altre grandi partite su PlanetWin.